ORDINANZE

9 Aprile 2020

EMERGENZA CORONAVIRUS – IL SINDACO GIULIANO DISPONE LA CHIUSURA DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI PER LA DOMENICA DI  PASQUA E LUNEDI’ DELL’ANGELO

Il Sindaco Antonio Giuliano ha emesso l’Ordinanza Sindacale n.18 in cui si dispone la chiusura di tutte le attività commerciali di generi alimentari e beni di prima necessità per la Domenica di Pasqua e il Lunedì dell’Angelo. Resteranno aperte solo le farmacie, le parafarmacie e le edicole.

“Si tratta di una misura necessaria per scongiurare pericolosi assembramenti e per bloccare spostamenti ingiustificati all’interno della nostra Città – ha dichiarato il Sindaco Antonio Giuliano -. Sarà una Pasqua diverse da tutte le altre, purtroppo dobbiamo prenderne atto. Non potremo abbracciare o fare visita ai nostri affetti più cari che si trovano lontano o fare gite fuori porta soprattutto nel giorno di Pasquetta. Ma questa emergenza sanitaria chiede grandi sforzi come quello di sacrificare le feste. La Città deve essere blindata se vogliamo ritornare presto ad abbracciarci. Ora più che mai serve il rigore nel rispetto delle ordinanze per vincere questa lunga ed estenuante battaglia”.

Ultimi articoli

NEWS 8 Aprile 2021

DIGITALIZZAZIONE, ONLINE LA PIATTAFORMA PER IL SUAP. IL SINDACO GIULIANO: “SNELLIRE LA BUROCRAZIA E RENDERE  PIU’ RAPIDO IL DIALOGO FRA CITTADINI E TECNICI”

Il Comune di Giffoni Valle Piana compie un nuovo passo verso la digitalizzazione dei propri servizi.

ORDINANZE 31 Marzo 2021

ORDINANZA SINDACALE N.1 DEL 31 MARZO 2021 – MISURE URGENTI PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

Con l’Ordinanza Sindacale n.1 del 31 Marzo 2021, il Sindaco Antonio Giuliano ORDINA – per i giorni Domenica 4 aprile (Santa Pasqua) e Lunedì 5 aprile (Lunedì dell’Angelo) 2021 la chiusura al pubblico di tutte le attività commerciali, comprese quelle di generi alimentari (supermercati, macellerie, bar e similari), ad eccezione delle attività di vendita di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, delle edicole, dei tabaccai, dei fiorai, delle farmacie e delle parafarmacie; – è consentita la sola vendita per asporto e consegna a domicilio di prodotti alimentari legati alla ristorazione (ristoranti, pizzerie, paninoteche, pasticcerie, ecc.

torna all'inizio del contenuto