NEWS

15 Febbraio 2019

PRESENTATO ALL’ANTICA RAMIERA IL PROGETTO “#CYBERBRAVE, CORAGGIO IN CIRCOLO”. IL SINDACO GIULIANO: “UNITI CONTRO L’INDIFFERENZA E LA DISUGUAGLIANZA”

Si è svolta ieri la conferenza di presentazione del progetto “#CYBERBRAVE, CORAGGIO IN CIRCOLO”. L’idea, ideata e sviluppata dall’ ORATORIO GIOVANNI PAOLO II – ANSPI- APS e patrocinata dal Comune di Giffoni Valle Piana, è stata illustrata al pubblico nella splendida struttura dell’Antica Ramiera dinanzi ad un folta cornice di pubblico. Tema principale la lotta al bullismo, argomento di grande attualità e molto diffuso tra i più giovani soprattutto con l’esplosione del fenomeno “social”. L’intera discussione è stata incentrata sull’analisi e la possibilità di interventi di sensibilizzazione e di incentivazione della comunità alla prevenzione e al contrasto del fenomeno di violenza fisica e soprattutto psicologica nel confine ormai sempre più labile tra mondo “reale” e “virtuale”.

All’incontro, moderato dalla giornalista Simona Cataldo, hanno preso parte Antonio Giuliano, sindaco di Giffoni Valle Piana, e l’onorevole Franco Picarone. Il progetto è stato presentato da Don Alessandro Bottiglieri, direttore di “Cyber Brave”, e dalla psicologa Patrizia Morretta. Tanti i complimenti e le considerazioni favorevoli espresse da Alessandro Turchi, Presidente Nazionale di soli dirigenti, dell’avvocato Giuseppe Dessì, Presidente ANSPI, e del dottor Erminio Rinaldi, Avvocato Generale della Corte d’Appello della Procura di Salerno. Le conclusioni sono state affidate alla dottoressa Lucia Fortini, assessore all’Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili della Regione Campania.

“Giffoni si é contraddistinta ormai da 48 anni come miglior esperienza interculturale possibile, abbattendo ogni muro fatto di indifferenza e disuguaglianza – il commento del sindaco Antonio Giuliano -.  Questo però non significa abbassare l’attenzione su un fenomeno come il Cyberbullismo, tema spinoso e da combattere con attenzione e perseveranza. “#CYBERBRAVE è un progetto in cui abbiamo sempre creduto, supportandolo con ogni mezzo e vedendone oggi orgogliosamente i risultati”.

“Sono felice di poter essere ospite della presentazione del primo progetto che presentiamo nell’ambito del progetto Scuola di Comunità, un programma regionale a cui tengo moltissimo perché mette insieme associazioni e scuole con l’obiettivo di combattere la dispersione scolastica e diffondere la cultura della legalità sul territorio – il messaggio di Lucia Fortini, assessore all’Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili della Regione Campania -. Da Giffoni Valle Piana parte un messaggio importante e soprattutto un segnale importante nella lotta al bullismo e al cyber-bullismo”.

Ultimi articoli

NEWS 4 Luglio 2022

PATTO DI AMICIZIA GIFFONI VALLE PIANA – TAN-TAN MARTEDI’ 5 LUGLIO

La sottoscrizione del Patto di Amicizia e la volontà di poter allargare i propri confini.

AVVISI 4 Luglio 2022

AVVISO PUBBLICO – SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE SOCIALE ANZIANI E DIVERSAMENTE ABILI

L’assessore alle Politiche Sociali Eliana Malfeo rende noto che è stato indetto l’avviso pubblico per l’acquisizione di richieste d’accesso al Servizio di Assistenza Domiciliare a carattere Socio-assistenziale per anziani e diversamente abili.

NEWS 30 Giugno 2022

GIFFONI PIANGE CARLO ANDRIA

Giffoni Valle Piana saluta Carlo Andria, personaggio storico della nostra Città, per tre volte Sindaco (dal 1975 al 1977, dal 1978 al 1979 e dal 1982 al 1983) e scomparso quest’oggi all’età di 83 anni.

BANDI E CONCORSI 28 Giugno 2022

ORDINANZA SINDACALE N.15/2022 – UTILIZZO ACQUA POTABILE

Con l’Ordinanza Sindacale n.15 del 27 giugno 2022, il Sindaco Antonio Giuliano ORDINA è fatto divieto assoluto, per il periodo dal 28 giugno 2022 al 30 settembre 2022, nel territorio di Giffoni Valle Piana di UTILIZZARE L’ACQUA POTABILE erogata dalla rete comunale di distribuzione per usi diversi da quello civile-domestico, con particolare riferimento all’utilizzo dell’acqua per:  irrigazione/innaffiamento campi, orti, giardini, prati e ogni spazio privato, riempimento piscine, lavaggio vetture (con esclusione di mezzi d’opera e agricoli) ed altri utilizzi impropri e, comunque, diversi dalle normali necessità domestiche ed igieniche.

torna all'inizio del contenuto