NEWS

22 Luglio 2021

TELESOCCORSO – INDAGINE CONOSCITIVA SUL FABBISOGNO TERRITORIALE PER LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO

L’Ufficio di Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale S4 indice la presente Indagine Conoscitiva per l’acquisizione dei dati relativi al reale fabbisogno territoriale per la fruizione del servizio di Telesoccorso.

Il telesoccorso è un servizio socio-sanitario che favorisce la domiciliarità e consente alle persone che si trovano in uno stato di disagio di continuare a vivere serenamente ed in sicurezza presso la propria abitazione.

È un servizio rivolto alle persone anziane che vivono sole o in uno stato di isolamento.

Il servizio prevede il collegamento dell’utente ad una Centrale Operativa funzionante 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, tramite l’installazione presso il domicilio di un dispositivo collegato alla linea telefonica fissa o mobile e dotato di radiocomando da indossare al collo oppure al polso. Il servizio prevede anche la componente di telecontrollo mediante la Centrale Operativa che in contatto con l’utente monitora le sue condizioni ed effettua la prova del dispositivo. In caso di necessità, l’utente può mettersi in contatto con la Centrale Operativa semplicemente premendo il pulsante rosso del radiocomando. Alla ricezione dell’allarme la Centrale Operativa verifica i bisogni dell’utente e procede con l’intervento delle persone di riferimento e, se necessario, dei soccorritori istituzionali (118, Vigili del Fuoco, ecc.).

In particolare, si ha necessità di conoscere il numero dei cittadini interessati alla fruizione del servizio di Telesoccorso e che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Cittadinanza: ossia essere cittadino italiano o di uno Stato membro della Comunità Economica Europea o cittadino extracomunitario residente in Italia;
  2. Residenza: ossia avere la residenza nei Comuni afferenti l’Ambito S4 (Acerno, Battipaglia, Bellizzi, Castiglione dei Genovesi, Giffoni Sei Casali, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Olevano sul Tusciano, Pontecagnano Faiano, San Cipriano Picentino e San Mango Piemonte);
  3. Anziani ultrasessantacinquenni (65+):
  • che vivono da soli;
  • che non usufruiscono di altre tipologie di interventi assistenziali (servizi sociali e socio-sanitari).

I cittadini in possesso dei requisiti come sopra specificati sono invitati a presentare entro lunedì 13.08.2020 l’apposita istanza di “manifestazione di interesse per la fruizione del servizio di Telesoccorso”, contenente la dichiarazione redatta ai sensi del DPR 445/2000, come modello – Allegato “A”, presso l’UFFICIO PROTOCOLLO GENERALE DEL COMUNE DI RESIDENZA, a mano o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, oppure all’indirizzo Pec: protocollo@pec.comune.pontecagnanofaiano.sa.it

La suddetta istanza non costituisce domanda di accesso al servizio ma sarà utilizzata dall’Ambito Territoriale S4 esclusivamente per conoscere l’effettivo fabbisogno territoriale.

CLICCA QUI PER L’AVVISO E MODULO DI DOMANDA

Ultimi articoli

NEWS 18 Maggio 2022

CONVEGNO “FONDI PNRR E FINANZA AGEVOLATA” GIOVEDI’ 19 MAGGIO ALLE ORE 18:30

Giovedì 19 maggio, a partire dalle ore  18.30, presso l’Aula Consiliare del Comune di Giffoni Valle Piana, a cura del Comitato Nazionale Tecnico dell’Autoimpiego, si terrà il convegno “Fondi PNRR e Finanza Agevolata.

AVVISI 16 Maggio 2022

AVVISO – ASSEGNO PER I NUCLEI FAMILIARI CON ALMENO TRE FIGLI MINORI – ANNO 2022

AVVISO_POLITICHE_SOCIALI_2022 Si comunica che, ai sensi dell’ ex art.

torna all'inizio del contenuto