NEWS

11 Gennaio 2021

QUASI 3MILA VISITE PER LA 25ESIMA EDIZIONE DELLA “MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE PRESEPIALE”. IL SINDACO GIULIANO: “TRADIZIONE NATALIZIA RISPETTATA”

Si è conclusa lo scorso 8 gennaio 2021 la 25esima edizione della “Mostra Internazionale d’Arte Presepiale”, evento organizzato dall’associazione Pro Loco di Giffoni Valle Piana. Lo storico appuntamento natalizio per il comune di Giffoni Valle Piana è stato costretto a cambiare forma a causa della pandemia legata al Covid-19, facendo però registrare numeri egregi. Sulla piattaforma Artsteps, scelta per riprodurre fedelmente la straordinaria cornice del Complesso Monumentale San Francesco, sono state registrare quasi 3000 visite.

I visitatori online, attraverso smartphone o pc, hanno potuto imbattersi in ben 111 opere, realizzate da autori dai 12 agli 80 anni, divise in 3 diverse sale: la sala regionale, con i manufatti arrivati dalle province di Napoli e Salerno oltre che dalla stessa Giffoni, la sala nazionale, con presepi realizzati in diverse regioni d’Italia: Lazio, Sicilia, Sardegna, Liguria, Lombardia e Piemonte.  Infine grande risalto anche alla sala internazionale, ospitando le opere arrivate dall’Austria, dalla Francia, dalla Spagna, dalla Germania, dal Perù, dal Messico e dalla Palestina, messi anche a disposizione dal Museo Nazionale di Greccio. A queste si univa la collezione privata messa a disposizione dalla dottoressa Paola Russo, una raccolta variegata con natività realizzate in Russia, Guatemala, Uganda e Spagna.

Contestualmente, ad aggiudicarsi il concorso “Il Presepe in famiglia 2020” è stata la giffonese Virginia D’Elia, la cui opera è stata indicata come la migliore da una giuria scelta dall’organizzazione ed in seguito alla valutazione di tutte le opere pubblicate dai cittadini attraverso i canali social dell’associazione.

Ancora una volta la Mostra Internazionale d’Arte Presepiale si è confermato un momento atteso non solo dall’intera città di Giffoni Valle Piana ma anche a livello provinciale e regionale, come testimoniato dai dati raccolti – le parole del Sindaco Antonio Giuliano -. Tutti gli affezionati allo storico appuntamento hanno avuto la possibilità di rivivere le emozioni legate alla magia del Natale e in particolar modo del Presepe. Un ringraziamento va all’associazione Pro Loco, nelle persone del presidente Claudio Mancino e dei volontari, per lo straordinario lavoro svolto in questi mesi”.

“Speravamo di poter festeggiare la 25esima edizione di questo evento invitandole nazioni, le regioni italiane, i musei ed i privati che nel corso di questi 25 anni hanno contribuito alla realizzazione della mostra – ha spiegato Claudio Mancino, presidente della Pro Loco -. Al riacutizzarsi della pandemia, però, ci è subito apparso chiaro che il progetto non poteva concretizzarsi. Con il contributo dei volontari, che ringrazio per il grande supporto, siamo riusciti ad allestire una mostra virtuale che ha incontrato il favore di tanti estimatori dell’arte presepiale. Il successo di critica e di pubblico è andato al di là delle nostre più rosee previsioni, dimostrato sia dalle visualizzazioni, circa tremila, che dagli apprezzamenti giunti da più parti. Esprimo i miei ringraziamenti ai Musei, alle Associazioni ed ai privati che con le loro opere hanno reso possibile tutto ciò”.

Ultimi articoli

NEWS 8 Aprile 2021

DIGITALIZZAZIONE, ONLINE LA PIATTAFORMA PER IL SUAP. IL SINDACO GIULIANO: “SNELLIRE LA BUROCRAZIA E RENDERE  PIU’ RAPIDO IL DIALOGO FRA CITTADINI E TECNICI”

Il Comune di Giffoni Valle Piana compie un nuovo passo verso la digitalizzazione dei propri servizi.

ORDINANZE 31 Marzo 2021

ORDINANZA SINDACALE N.1 DEL 31 MARZO 2021 – MISURE URGENTI PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

Con l’Ordinanza Sindacale n.1 del 31 Marzo 2021, il Sindaco Antonio Giuliano ORDINA – per i giorni Domenica 4 aprile (Santa Pasqua) e Lunedì 5 aprile (Lunedì dell’Angelo) 2021 la chiusura al pubblico di tutte le attività commerciali, comprese quelle di generi alimentari (supermercati, macellerie, bar e similari), ad eccezione delle attività di vendita di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, delle edicole, dei tabaccai, dei fiorai, delle farmacie e delle parafarmacie; – è consentita la sola vendita per asporto e consegna a domicilio di prodotti alimentari legati alla ristorazione (ristoranti, pizzerie, paninoteche, pasticcerie, ecc.

torna all'inizio del contenuto