NEWS

13 Agosto 2019

FIERA DI SANTA MARIA, DA DOMANI L’APPUNTAMENTO CON LA STORIA

Ritorna nel pomeriggio di domani, mercoledì 14 agosto, e nella mattinata di dopodomani, giovedì 15 agosto, lo storico appuntamento con la fiera millenaria in Santa Maria a Vico. La frazione di Giffoni Valle Piana sarà teatro della storica mostra che ospiterà centinaia di bancarelle di ogni genere e prodotti, accogliendo tantissimi visitatori. La fiera verrà riproposta anche a settembre, nel weekend fra il 7 e l’8 unita ai festeggiamenti religiosi.

 

Si tratta di un autentico salto nel passato, con una storia ricca di aneddoti. Per capire le radici della fiera bisogna ritornare addirittura all’epoca pagana. Antiche leggende raccontano che, nei pressi dell’area dove si svolge l’odierna fiera, sorgeva un tempio dedicato a Era Argiva, successivamente trasformato in una chiesa con l’avvento del Cristianesimo. I dubbi però su tale racconti restano, nonostante il rinvenimento di una necropoli e i ritrovamenti di due fornaci per la ceramica.

 

Secondo altre fonte storiche, la fiera di Santa Maria viene considerata come una delle più importanti della Magna Grecia. Dall’intera Campania e dalla vicina Lucania accorrevano ogni curiosi, accomunati dall’interesse commerciale. Inoltre si racconta che i giudici, all’epoca chiamati “mastri di fiera” e impegnati nelle sentenze di materie civile, prima di insediarsi compivano un rito propiziatorio girando intorno al tempio.

 

Previste anche diverse funzioni religiose celebrate da Don Giosuè Santoro, che ospiterà i pellegrini nella nuova chiesa millenaria.

 

Ultimi articoli

NEWS 8 Aprile 2021

DIGITALIZZAZIONE, ONLINE LA PIATTAFORMA PER IL SUAP. IL SINDACO GIULIANO: “SNELLIRE LA BUROCRAZIA E RENDERE  PIU’ RAPIDO IL DIALOGO FRA CITTADINI E TECNICI”

Il Comune di Giffoni Valle Piana compie un nuovo passo verso la digitalizzazione dei propri servizi.

ORDINANZE 31 Marzo 2021

ORDINANZA SINDACALE N.1 DEL 31 MARZO 2021 – MISURE URGENTI PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

Con l’Ordinanza Sindacale n.1 del 31 Marzo 2021, il Sindaco Antonio Giuliano ORDINA – per i giorni Domenica 4 aprile (Santa Pasqua) e Lunedì 5 aprile (Lunedì dell’Angelo) 2021 la chiusura al pubblico di tutte le attività commerciali, comprese quelle di generi alimentari (supermercati, macellerie, bar e similari), ad eccezione delle attività di vendita di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, delle edicole, dei tabaccai, dei fiorai, delle farmacie e delle parafarmacie; – è consentita la sola vendita per asporto e consegna a domicilio di prodotti alimentari legati alla ristorazione (ristoranti, pizzerie, paninoteche, pasticcerie, ecc.

torna all'inizio del contenuto