NEWS

27 Gennaio 2020

CHIESA SS. ANNUNZIATA, L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CONCEDE UN CONTRIBUTO STRAORDINARIO PER LA PRONTA RIAPERTURA. IL SINDACO GIULIANO: “UN GESTO DI RESPONSABILITA’ VERSO LA CITTA’ ”

“La comunità di Giffoni Valle Piana festeggerà la Spina Santa nella Chiesa SS. Annunziata”. Si è svolto ieri nella Chiesa di San Francesco l’incontro pubblico voluto dal Sindaco Antonio Giuliano e dal parroco Don Alessandro Bottiglieri. Tema centrale la riapertura della Chiesa Ss. Annunziata, chiusa lo scorso 9 gennaio su ordinanza sindacale dopo la caduta di alcuni pezzi di intonaco dalla navata centrale.

 

Il Sindaco Antonio Giuliano e il parroco Don Alessandro Bottiglieri hanno spiegato l’iter intrapreso già nel 2017 con la richiesta al Ministero dei Beni Culturali di un finanziamento per un intervento straordinario di consolidamento oltre che messa in sicurezza della navata centrale, con finanziamento da circa 120mila euro in via di approvazione. Il primo cittadino ha inoltre comunicato che, con delibera di giunta comunale dello scorso 23 gennaio, l’Amministrazione ha ritenuto necessario concedere un contributo straordinario per l’installazione di una rete di protezione per bloccare una possibile caduta di nuovi pezzi di intonaci e permettere la pronta riapertura della Chiesa Ss.Annunziata. I lavori sono iniziati questa mattina, con la formazione del cantiere.

 

“Lo scorso 9 gennaio mi sono assunto la responsabilità di chiudere la Chiesa SS.Annunziata per salvaguardare la pubblica incolumità e ora farò lo stesso per una rapida riapertura della chiesa madre – ha dichiarato il sindaco Antonio Giuliano -. Questo è l’ennesimo gesto di un’Amministrazione attenta oltre che un dovere nei confronti dei concittadini e dei fedeli giffonesi. La manutenzione e la salvaguardia dei patrimoni artistici e culturali della nostra Città resta una delle priorità dell’azione amministrativa”.

CHIESA SS. ANNUNZIATA, L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CONCEDE UN CONTRIBUTO STRAORDINARIO PER LA PRONTA RIAPERTURA. IL SINDACO GIULIANO: “UN GESTO DI RESPONSABILITA’ VERSO LA CITTA’ ”

Ultimi articoli

NEWS 3 Luglio 2020

POLITICHE SOCIALI – AVVISO CURE TERMALI

  UFFICIO POLITICHE SOCIALI CURE TERMALI  IL RESPONSABILE DELL’AREA AMMINISTRATIVA Rende noto Che come per gli anni scorsi il Comune mette a disposizione i propri uffici per  l’organizzazione delle cure termali presso gli stabilimenti di Contursi Terme.

BANDI E CONCORSI 2 Luglio 2020

AVVISO – MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITA’ LUDICO RICREATIVE DENOMINATE “CENTRI ESTIVI 2020” SUL TERRITORIO DI GIFFONI VALLE PIANA PER BAMBINI E/O RAGAZZI DAI 6 AI 14 ANNI IN FASE 2 DI EMERGENZA COVID-19.

AVVISO: PER L’INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI CHE INTENDONO PARTECIPARE ALLE ATTIVITÀ LUDICO RICREATIVE  MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Il responsabile dei servizi sociali del Comune di Giffoni Valle Piana, al fine di individuare i fabbisogni  delle famiglie e stimare il numero di bambini e ragazzi interessati a frequentare i centri estivi 2020 eventualmente attivati sul territorio di Giffoni Valle Piana; Rende noto il  presente “ Avviso esplorativo di manifestazione di interesse rivolto ai genitori di bambini e ragazzi compresi tra i 6 anni ed i 14 anni, residenti nel Comune di Giffoni Valle Piana, ed interessati a frequentare i centri estivi 2020 eventualmente attivati dal Comune di Giffoni Valle Piana”; la presente manifestazione di interesse ha unicamente il fine di raccogliere il bisogno delle famiglie, valutare il numero di partecipanti e  non è vincolante né per i genitori né per l’Amministrazione Comunale; la compilazione del modulo allegato non costituisce pre-iscrizione ai servizi e non dà diritto ad alcuna prelazione; l’iscrizione andrà poi formalizzata nelle modalità e nei tempi che saranno comunicati dai singoli soggetti gestori.

NEWS 30 Giugno 2020

SICUREZZA URBANA – FINANZIATI 46MILA EURO DALLA REGIONE CAMPANIA. IL SINDACO GIULIANO: “PROCESSO COSTANTE DI CRESCITA E RINNOVAMENTO”

Sguardo rivolto al tema sicurezza. Il Comune di Giffoni Valle Piana è stato finanziato con una cifra di 46mila euro dalla Regione Campania per azioni e progetti in materia di sicurezza urbana e Polizia Locale.

torna all'inizio del contenuto